menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli anti-assembramento, chiuso per la quarta volta un negozio in viale Gramsci

Multe anche per un barbiere e per il responsabile di un centro culturale

Ieri sera Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia Locale hanno dato vita ad un controllo congiunto per verificare l’osservanza delle misure per il contenimento del Covid-19. Durante i controlli è stata accertata all’interno di un esercizio commerciale di viale Gramsci (di soli 40 mq) la presenza di cinque persone, che di fatto creavano un assembramento, in violazione delle disposizioni previste dal Dcm del 3 novembre 2020.

Al titolare della licenza è stata comminata una multa e il locale è stato chiuso per la durata di cinque giorni. Il negozio etnico era già stato sottoposto a tre chiusure, per complessivi 16 giorni, a seguito di violazioni della normativa anti-Covid, accertate dalla Polizia Locale il 21 marzo, il 28 giugno e l’11 luglio scorsi.

Sempre nel corso del servizio, sono state altre due sanzioni nei confronti del presidente di un centro culturale e del titolare di una barberia di via Emilia Ovest: il primo per mancato rispetto degli orari di chiusura e il secondo per accertata presenza nell’esercizio di un numero di avventori superiore a quello consentito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento