Controlli anti-covid a Spilamberto, chiusi due negozi e sei bancarelle del mercato degli animali

I militari hanno elevato diverse multe per il mancato distanziamento e per la violazione di altre misure anticontagio

L'Arma di Spilamberto prosegue i servizi per verificare il rispetto delle misure ministeriali di contenimento dell’emergenza epidemiologica. Ieri sera sono stati controllati alcuni esercizi e locali pubblici ed in particolare una pizzeria da asporto ed una macelleria, doove sono state rilevate diverse violazioni che hanno comportato la contestazione di sanzioni amministrative e la chiusura temporanea dell’attività per cinque giorni.

E’ stato accertato che i gestori non avevano rispettato i protocolli riguardo alla riorganizzazione dei locali per assicurare le misure di distanziamento interpersonale dei dipendenti e degli avventori e per non avevano messo a disposizione della clientela e dei dipendenti prodotti igienizzanti e contenitori per lo smaltimento dei dispositivi di protezione

Analoga attività è stata svolta domenica mattina in via Berlinguer, dove ogni domenica si svolge lo storico mercato dei piccoli animali. Su segnalazione dei cittadini, i Carabinieri sono intervenuti e hanno verificato anche qui alcune violazioni. Sono stati sei gli esercenti sanzionati per la mancata ottemperanza delle prescrizioni con conseguente chiusura dei banchetti, come disposto dall’Ordinanza sindacale emessa dal Comune di Spilamberto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento