rotate-mobile
Cronaca

Cento Ore Classic in lutto, un pilota esce di strada e perde la vita

Incidente mortale avvenuto sulla strada provinciale che attraversa Ligonchio, sulle montagne reggiane. L'auto finisce in un dirupo e il conducente muore sul colpo. Illeso il copilota. La Procura apre l'inchiesta

Un episodio nefasto macchia lo svolgimento della Modena Cento Ore Classic, gara di regolarità per auto d'epoca partita lo scorso 3 maggio dal Dipartimento di Ingegneria dell'Università di Modena, per poi attraversare le strade appenniniche e i circuiti automobilistici più importanti. Durante la tappa odierna sulle montagne dell'appennino reggiano si è verificato un incidente che è costato la vita ad un pilota italiano, un 48enne residente in Svizzera. L'auto è uscita di strada in un curva ed è finita in un precipizio, impattando violentemente qualche metro sotto il livello della carreggiata. L'incidente si è verificato poco dopo mezzogiorno lungo la strada provinciale 18, nei pressi del paese di Ligonchio.

Immediato l'intervento dei sanitari, che però non hanno potuto salvare la vita del conducente dell'auto storica, una coupè di produzione inglese di metà anni '60. Soltanto qualche lieve trauma invece per il navigatore, uscito sorprendentemente illeso dal violento impatto. Sul posto anche i Carabinieri della locale stazione, che hanno eseguito i rilievi del caso. La Procura di Reggio Emilia ha anche disposto l'apertura di un'indagine per chiarire le esatte dinamiche dell'incidente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cento Ore Classic in lutto, un pilota esce di strada e perde la vita

ModenaToday è in caricamento