rotate-mobile
Cronaca Via Mondatora

Lavori in centro storico, due navette per aggirare i disagi

Da lunedì 7 luglio deviazione e nuova fermata al mercato Albinelli per quella del Novi Park. Da giovedì 10 luglio collegamento tra via Sigonio e via dei Servi

Da lunedì 7 e da giovedì 10 luglio, in entrambi i casi fino al 31 agosto, saranno operative a Modena due navette per migliorare l’accessibilità del centro storico dopo che i lavori del cantiere in corso Duomo hanno comportato alcune deviazioni dei percorsi dei mezzi pubblici, in particolare delle linee bus 6 e 11. Lo annuncia l’assessore comunale alla Mobilità Gabriele Giacobazzi che in questi giorni ha coordinato un gruppo di lavoro tecnico per valutare “le prime conseguenze sull’accessibilità del centro storico dopo l’avvio dell’indispensabile intervento ai sottoservizi in corso Duomo e la chiusura al traffico della strada che sta creando maggiori disagi rispetto alle previsioni, anche agli esercizi commerciali dell’area”.

Per questo motivo, spiega Giacobazzi, con la collaborazione dell’Agenzia per la mobilità, di Seta e di Modena Parcheggi, dalla prossima settimana saranno disponibili nuove opportunità. Già da lunedì, infatti, la navetta del Novi Park farà una breve deviazione per garantire una nuova fermata in via Mondatora, a pochi metri dal mercato di via Albinelli. Il percorso viene modificato così: provenendo da Sant’Agostino e percorrendo via Emilia, la navetta all’incrocio con corso Canalgrande non svolterà più a sinistra bensì a destra per poi girare ancora a destra in via Università e quindi a sinistra in via Canalino. La nuova fermata sarà all’incrocio con via Mondatora, poi la navetta percorrerà via Canalino per svoltare a sinistra in via Mascherella e quindi ancora a sinistra in corso Canalgrande per tornare verso via Emilia e riprendere il percorso abituale: Tribunale, piazza Roma, via Farini, via Emilia, Sant’Agostino, Novi Park. Il tempo di percorrenza si allunga di circa 5 minuti ma consente di garantire comunque quattro corse all’ora.

L’altra navetta sarà operativa da giovedì 10 luglio, tutti i giorni da lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 14.30, con una frequenza di 15 minuti e collegherà via Sigonio (zona del parcheggio ex Amcm) con il centro storico passando per via Cavedoni, viale Rimembranze, largo San Francesco, corso Canalchiaro, via Dei Servi, via Canalino, via Mascherella, viale Martiri della Libertà, viale Rimembranze, via De Fogliani e via Sigonio.
La navetta utilizzerà le fermate delle linee bus esistenti e saranno istituite due fermate provvisorie in via Sigonio, nei pressi del parcheggio ex Amcm, e in via del Servi, nei pressi del Mercato Albinelli. Il percorso ha una lunghezza di tre chilometri e Seta utilizzerà per il servizio un mezzo a metano acquistato recentemente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori in centro storico, due navette per aggirare i disagi

ModenaToday è in caricamento