“C'è Dio dietro al mio successo”, Nek racconta la propria fede a 'Credere'

Il cantautore sassolese, reduce dal secondo posto di Sanremo, si racconta alla rivista cattolica "Credere", dando voce alla propria fede cristiana. Domani in edicola

Reduce dal secondo posto in classifica generale e dal premio miglior cover all’ultimo Sanremo, Filippo Neviani, in arte Nek, svela a Credere (in edicola  giovedì 23 aprile e in parrocchia domenica 26), il dietro alle quinte del suo successo. «Ho pregato con il mio assistente spirituale. Ho chiesto al Signore di proteggere la mia gola. Ho vissuto la kermesse con una gioia e una serenità troppo strane perché le avessi costruite io personalmente... e non ho avuto problemi di salute. Sono poi andato alla Messa per gli artisti senza dire niente a nessuno, e ho ringraziato Dio per l’esperienza di grazia». 

Il cantautore racconta poi anche come la paternità lo abbia cambiato - «un figlio è il più bel regalo che la vita ti possa dare» - e quali sono i valori che sta cercando di trasmettere alla figlia Beatrice Maria: «Le insegno a chiedere scusa. Nelle piccole come nelle grandi cose, bisogna avere l’umiltà di riconoscere gli errori prima che l’orgoglio s’insinui tra i sentimenti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Battesimo da bambini o da adulti, Nek ha raccontato la scelta sua e della moglie Patrizia: «Noi Beatrice l’abbiamo fatta battezzare la piccola. Ogni coppia può fare quello che vuole, ma devo dire che mi fa specie quando sento qualcuno che dice di voler lasciare libero il figlio. In ogni caso, penso si abbia la responsabilità di spiegare ai bambini cosa significhi il Battesimo e il diventare cristiani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Temporali. Ancora grandine e vento forte, crollati diversi alberi

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento