rotate-mobile
Cronaca Fiumalbo

Neve Modena, in montagna caduti oltre 60 centimetri

Grazie anche alle temperature in rialzo e all’abbondante salatura, l’obiettivo delle operazioni di pulizia è quello di raschiare ed eliminare completamente il fondo innevato che si è formato dopo la nevicata di ieri

In Appennino i mezzi della Provincia sono tutti al lavoro in queste ore per pulire la rete di strade provinciali. Grazie anche alle temperature in rialzo e all’abbondante salatura, tuttora in corso, l’obiettivo è quello di raschiare ed eliminare completamente il fondo innevato che si è formato dopo la nevicata di lunedì 11 febbraio (sono caduti in montagna oltre 60 centimetri): entro il pomeriggio le strade dovrebbero ritornare tutte “nere” in vista di una nuova salatura, prevista in serata, al fine di prevenire la formazione di ghiaccio  nelle ore notturne. A Frassinoro sono entrate in funzione anche le due turbine di proprietà della Provincia, utilizzate per tenere aperte le strade provinciali sul crinale in particolare al passo delle Radici.

In pianura le strade provinciali sono pulite grazie ai mezzi spargisale e spartineve che hanno lavorato tutta la notte tra lunedì e martedì. Anche in pianura nelle prossime ore sono previste nuove salature per prevenire il rischio ghiaccio. Tutte le strade provinciali, quindi, sia in montagna che in pianura sono percorribili ma occorre guidare con prudenza e ovviamente con catene o gomme da neve. E a differenza delle recenti nevicate, per ora non sono segnalati particolari problemi alla viabilità a causa delle alberature sovraccariche di neve.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve Modena, in montagna caduti oltre 60 centimetri

ModenaToday è in caricamento