rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Caduti in Guerra / Viale Martiri Libertà

Maltempo, alla Provincia la neve è "costata" 835mila euro

Giunto a 835mila euro il conto delle nevicate per viale Martiri: sparsi sulle strade provinciali 7500 quintali di sale. Operatori al lavoro a Lama Mocogno e sul passo delle Radici in zona Montecreto

Ben 835mila euro spesi e 7500 quintali di sale sparsi. Questi i numeri dell'attività svolta dalla Provincia di Modena nell'affrontare l'emergenza neve che si è abbattuta sul nostro territorio. Le nevicate di questi ultimi giorni sono costate a viale Martiri 375 mila euro che, sommati ai costi sostenuti per le nevicate dal 31 gennaio al 5 febbraio, porta il conto complessivo a 835 mila euro per l’attività dei mezzi spartineve e spargisale. L'attività degli spargisale è proseguita anche oggi sulle strade provinciali della montagna al fine di prevenire la formazione di ghiaccio notturno.

INTERVENTI - In Appennino i mezzi spartineve sono al lavoro, approfittando delle condizioni meteo favorevoli, per sgomberare i cumuli di neve ai lati delle strade allargando così la carreggiata transitabile. Gli interventi si sono concentrati sulla provinciale 40 e la provinciale 28 a Lama Mocogno, mentre si sta lavorando anche tramite l’ausilio di una turbina fresaneve sulla provinciale 324 del passo delle Radici in particolare nella zona di Montecreto dove martedì 14 febbraio i mezzi provinciali effettueranno un intervento di sgombero dei cumuli nel centro del paese in collaborazione con il Comune. Le strade provinciali dell’Appennino sono percorribili regolarmente e nei punti soleggiati il fondo si sta pulendo completamente ma, a causa del fondo bianco in diversi tratti più critici occorre guidare comunque con prudenza e ovviamente dotarsi di gomme da neve o catene, mentre in pianura tutte le strade provinciali sono pulite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, alla Provincia la neve è "costata" 835mila euro

ModenaToday è in caricamento