rotate-mobile
Cronaca

Aggredisce un controllore ferroviario, Ngapeth denunciato a Parigi

Nuovi guai extra-sportivi per il pallavolista gialloblu, che è stato denunciato dopo aver sferrato un pugno ad un controllore del TGV Parigi-Bordeaux sul quale doveva salire. E non è la prima volta...

Genio e sregolatezza, in campo come fuori dal campo. Fresco di vittoria con la sua nazionale nella World League, lo schiacciatore francese di Modena Volley, Earvin Ngapeth, è di nuovo finito nei guai con la giustizia francese. Secondo quanto riportato dal quotidiano transalpino l'Equipe, Ngapeth si sarebbe reso protagonista di una lite alla stazione Montparnasse di Parigi: martedì mattina, dovendo prendere un treno per Bordeaux, il pallavolista avrebbe insistito per rallentare la partenza del convoglio in attesa dell'arrivo di un amico che era in ritardo. 

Di fronte al rifiuto del controllore del TGV, lo avrebbe colpito con un pugno, rompendogli l'arcata sopraciliare. Un gesto sconsiderato che è costato all'eclettico atleta francese una denuncia da parte della società ferroviaria ed il conseguente obbligo da parte del Tribunale di presentarsi in udienza entro il prossimo venerdì. 

Earvin Ngapeth non è nuovo ad episodi del genere. Dopo essere incorso in un processo per guida con patente falsa (poi prosciolto) quando giocava a Cuneo, il 24enne francese è stato condannato a tre mesi con al condizionale lo scorso anno, per una rissa avvenuta a Montpellier nel 2012.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce un controllore ferroviario, Ngapeth denunciato a Parigi

ModenaToday è in caricamento