rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Strada Contrada

Ubriaco al volante, ancora una denuncia per Earvin Ngapeth

Il pallavolista di Modena Volley è stato fermato per un controllo dalla Polstrada e l'etilometro è arrivato a quota 1,98, facendo scattare denuncia e ritiro della patente. Ennesimo episodio che aggrava la "carriera" penale del francese

Purtroppo è successo di nuovo. Il fuoriclasse francese Earvin Ngapeth torna a far parlare di sè sulle pagine della cronaca anzichè su quelle dello sport, per un nuovo episodio che lo ha visto protagonista in negativo mentre si trovava al volante. È successo nella notte tra mercoledì e giovedì della scorsa settimana, dopo una serata passata in un locale modenese, quello stesso Frozen dove due anni fa Ngapeth si era reso colpevole di un incidente con omissione di soccorso.

Questa volta il problema riguarda però il tasso alcolemico: il pallavolista è stato infatti trovato positivo al l'alcoltest, con un tasso di 1,98, abbastanza per far scattare il ritiro della patente e la denuncia. Ngapeth si trovava alla guida di una delle auto della società ed è incappato in uno dei (frequenti) controlli della Polizia Stradale lungo strada Contrada, mentre rientrava da una serata trascorsa nella discoteca di via Argiolas insieme ad alcuni compagni di squadra e alle atlete del volley femminile.

Come noto, il campione transalpino non è nuovo a questo genere di performance extra-pallavolistiche, che gli sono costate già diversi processi, in Italia come in Francia. Comportamenti che tuttavia non hanno mai messo in discussione la considerazione che la società Modena Volley ha di lui: anche in questa circostanza i vertici del volley canarino, Catia Pedrini in primis, hanno scelto di non commentare i fatti. Ngapeth è andato regolarmente in campo nella partita di campionato di domenica scorsa e neppure il "duro" neo-allenatore Stoytchev sembra intenzionato ad adottare provvedimenti.

Nel pomeriggio di oggi, tuttavia la socirtà ha rilasciato una breve nota stampa: "Modena Volley riconosce le sue responsabilità in merito ai fatti occorsi. Pur senza entrare nella dinamica della vicenda, la società disapprova pubblicamente qualunque atteggiamento non consono ai valori che il Club professa e applicherà senza incertezze il proprio codice etico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco al volante, ancora una denuncia per Earvin Ngapeth

ModenaToday è in caricamento