rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Massimo Bottura nel video "No al razzismo" dei giovani modenesi

Il gruppo dei giovani modenesi Agape dice "No al razzismo". Insieme a loro anche gli chef Massimo Bottura e Antonino Cannavacciuolo, oltre che tanti youtuber come Gabbodsquare, Daniele doesn't matter, i Pantellas e i Matt & Bise

"Io dico no al razzismo" questo è il messaggio che i due chef di fama internazionale, Massimo Bottura e Antonino Cannavacciuolo, hanno voluto lasciare nel video di Agape. Il gruppo di giovanni studenti modenesi, impegnati nella lotto contro le discriminazioni, ha scelto di mettere insieme le voci dei due chef con quelli degli youtuber idoli dei giovani, come il modenese Gaboodsquare, Daniele doesn't matter, i Matt & Bise, i Pantellas e il comico Il Panico. 

Non solo icone della cucina e del Tubo più famoso al mondo, ma anche i giovani modenesi, come Davide, Jordi, Orlando e Gian Marcoche con la loro semplicità lanciano un messaggio forte. Tre parole "No al razzismo", che secondo gli organizzatori possono cambiare il modo di pensare e i primi risultati già si vedono. In pochissimi giorni dalla pubblicazione, il video su YouTube ha già raccolto oltre 2 mila visualizzazioni, ed è oggi un traino per i video pubblicati precedentemente contro l'omofobia. Agape ha già in cantiere un altro video, che uscirà l'8 Marzo e parlerà di violenza sulle donne. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Bottura nel video "No al razzismo" dei giovani modenesi

ModenaToday è in caricamento