Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Monopattino a noleggio, dopo due mesi arriva un addebito da oltre 12 mila euro

La vicenda accaduta ad un ragazzo di Modena non ha risposta per l'impossibilità di contattare l'azienda. Segnalazione a Federconsumatori e denuncia alle forze dell'ordine

"Nello scorso mese di settembre un ragazzo modenese ha affittato brevemente, in due occasioni, un monopattino elettrico della “Togo mobility Srl” di Modena, azienda attiva da giugno 2020 in città. Per il pagamento ha utilizzato una carta prepagata e tutto si è svolto regolarmente. Nella notte del 3 gennaio scorso riceve un'allerta dalla propria Banca, che lo informa di un tentativo di prelievo di 12.408 euro dalla carta".

A denunciare la vicenda è Federconsumatori Modena, cui si è rivolta la vittima di questa incresciosa situazione. Il tentativo di prelievo, che proveniva proprio dalla “Togo mobility”, è fallito in quanto nella carta prepagata non vi era abbastanza disponibilità. La ragione di questa cifra "monstre" era legata al presunto noleggio di un monopattino per quasi due mesi continuativi, precisamente dal 7 novembre al 3 gennaio. Il ragazzo ha controllato l'app di Togo Mobility, scoprendo che nell’applicazione risultava una corsa a noleggio su di un monopattino, a partire dalle ore 03:51 del 7 novembre 2021, per una durata di 82.772 minuti. Un tempo pari quasi a due mesi, nel quale però il monopattino non avrebbe percorso nemmeno un metro, senza mai muoversi dal luogo nel quale era conservato, peraltro in un luogo diverso dalla sede di Togo Mobility.

"Nelle ore successive sono seguiti altri tentativi di prelievo, sino a quando l'utente non ha bloccato la carta - spiega Federconsumatori - Sono iniziati a quel punto diversi tentativi di contatto con “Togo mobility”, ma la serranda in via Selmi risulta abbassata anche negli orari di apertura, il numero fisso non è più attivo, mentre al numero di cellulare non risponde nessuno. La pagina Facebook non è aggiornata dal 30 ottobre 2020, mentre dal sito, le cui ultime notizie risalgono ai giorni di avvio dell’attività, sono stati probabilmente rimossi i recapiti telefonici, ancora presenti però sul sito del Comune di Modena. Quindi si presume - prosegue federconsumatori- che “Togo mobility Srl” abbia cessato l’attività, ma non è noto a quale data". L'azienda non ha risposto neppure ai tentativ i di contatto da parte della nostra redazione.

Cosa è successo quindi alle tre di notte del 3 gennaio? Si è trattato di un malfunzionamento del sistema informatico oppure qualcuno ha tentato il prelievo, carpendo il codice d’accesso? In queste ore il ragazzo modenese ha presentato una denuncia contro ignoti alle forze dell’ordine, e si è rivolto a Federconsumatori per rendere noti i fatti. Cosa necessaria perché anche altri clienti potrebbero essere stati coinvolti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopattino a noleggio, dopo due mesi arriva un addebito da oltre 12 mila euro
ModenaToday è in caricamento