rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca San Cataldo / Via Emilia Ovest, 336

Nomadi in sosta accanto al Parco Ferrari, sporcizia e tensione

Diversi camper hanno occupato il parcheggio di via Emilia Ovest. Sopralluogo delle forze dell'ordine, dopo il quale alcune famiglie hanno smobilitato

Come ciclicamente accade, anche nelle scorse ore alcune famiglie di nomadi hanno fatto tappa presso il parcheggio di via Emilia Ovest che serve il parco Ferrari. Una dozzina di camper si sono sistemati occupando una vasta area, non solo con i mezzi, ma anche con piccoli accampamenti con sedie e tavoli. L'arrivo delle famiglie, con anche diversi bambini, ha creato scompiglio e tensione con i frequentatori del parcheggio, che in alcuni casi sono stati allontanati e minacciati.

Gli occupanti hanno consumato i loro pasti e svolto le attività quotidiane, approfittando anche delle colonnine elettriche pubbliche. Il risultato è stata una distesa di rifiuti fra i posteggi e le aree verdi: bottiglie, sacchetti, scarti di cibo, indumenti e anche pannolini, tutto lasciato a terra. Questo ha attirato anche uccelli e una famiglia di topi.

Le forze dell'ordine hanno effettuato un sopralluogo (questa mattina erano presenti i Carabinieri, ndr) e l'occupazione si è di fatto dimezzata, con diversi camper che hanno lasciato il parcheggio. Questa mattina ne restavano ancora sei.

Come detto, fatti di questo tipo avvengono almeno una volta all'anno in quel preciso punto, dove per altro la sosta dei camper è consentita in modo temporaneo. Si tratta evidentemente di una delle tappe fisse di queste famiglie, che sostano fino a quando le condizioni lo permettono, vale a dire fino a che le pubbliche autorità non le convincono a riprendere la strada.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomadi in sosta accanto al Parco Ferrari, sporcizia e tensione

ModenaToday è in caricamento