Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Nonantola, via Vittorio Veneto: incontro tra comune, Confesercenti e commercianti

I commercianti hanno sollevato problemi di assembramento di persone, che spesso fanno uso di alcolici e disincentivano gli eventuali clienti ad avvicinarsi ai negozi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

A seguito delle segnalazioni di degrado in via Vittorio Veneto a Nonantola, l'amministrazione comunale ha organizzato un incontro con i commercianti della zona che si è svolto questa mattina presso le scuole Alighieri. Presenti il sindaco Borsari, l'assessore Pate, un rappresentante della Confesercenti, il comandante della Municipale di Nonantola Alessandro Piccinini, il comandante dei Carabinieri di Nonantola Roberto Garini e tre commercianti di via Vittorio Veneto. I commercianti hanno sollevato problemi di assembramento di persone, che spesso fanno uso di alcolici e disincentivano gli eventuali clienti ad avvicinarsi ai negozi. Dall’incontro è però emerso che non ci sono problemi di spaccio e ordine pubblico, ma che occorre lavorare sui comportamenti scorretti sul fronte dell’educazione civica. Il comandante della Polizia Municipale Piccinini ha inoltre sottolineato che a seguito della liberalizzazione delle attività commerciali in coerenza con le direttive europee che comporta oltre al superamento dei vincoli di apertura, si apre la possibilità per i titolari di attività di vendere bevande alcoliche e consumare cibo all'interno del negozio.

L'amministrazione comunale ha però comunicato ai commercianti che intensificherà i controlli nelle fasce orarie ritenute più critiche, prevedendo uno o due turni specifici della polizia municipale proprio in quella zona. “I problemi sollevati su via Vittorio Veneto vanno affrontati nei giusti termini, perché, come ha evidenziato il comandante dei carabinieri non siamo di fronte a problemi di ordine pubblico, ma a comportamenti poco civili che vanno sicuramente combattuti, ma non portati all'esasperazione. Vedremo anche se può servire riconfermare l'ordinanza anti-alcol di quest'estate o uno strumento analogo” - hanno sottolineato l'assessore Pate e il sindaco Borsari.

I commercianti hanno poi sollevato un altro problema, quello del passaggio delle biciclette sotto i portici che accentua la criticità in quel punto. Il sindaco ha ribadito che anche su questo fronte saranno multati comportamenti scorretti e che con l'apertura della nuova tangenziale e il progetto di riqualificazione del centro storico anche questo problema di carenza di spazi per una pista ciclabile a fianco dei portici potrà trovare una soluzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonantola, via Vittorio Veneto: incontro tra comune, Confesercenti e commercianti

ModenaToday è in caricamento