rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Via Divisione Acqui / Via Divisione Acqui

Notte bianca Modena, tre navette gratuite per il centro storico

Fino alle 2 tre bus porteranno nel cuore degli eventi e ritorno dal parcheggio di parco Ferrari e da quelli dei Portali e del Palasport. Deposito bici al Novi Sad e in Canalgrande

L’esperienza della prima edizione ha dimostrato che può essere difficile, in occasione della notte bianca modenese, raggiungere in auto il cuore degli eventi, soprattutto se si vuole parcheggiare vicino. Per questo motivo il Comune di Modena, in collaborazione con l’agenzia per la mobilità Amo e con l’azienda di trasporto pubblico Seta ha deciso di potenziare i servizi navetta gratuiti per chi vuole lasciare tranquillamente la macchina nei grandi parcheggi scambiatori.

Infatti, quest’anno, per raggiungere il centro storico in occasione di “Nessun dorma” in programma sabato 19 maggio, si potranno utilizzare gratuitamente anche tre bus grandi da 100 posti che partono dal parcheggio di parco Ferrari su via Emilia Ovest e da quelli del Palasport e del centro commerciale “I portali” in via Divisione Acqui, dove sarà a disposizione anche lo spazio destinato agli spettacoli viaggianti come i circhi e il Luna Park (sono migliaia di posti auto).

Un autobus transiterà a ciclo continuo, circa ogni quarto d’ora, da una fermata nei pressi dell’incrocio tra via Emilia Ovest e viale Italia per arrivare a largo Moro, di fronte a largo sant’Agostino, e viceversa. Altri due bus continueranno invece a girare tra i parcheggi di via Divisione Acqui, il Mef in via Paolo Ferrari e largo Garibaldi. Tutti punti d’accesso comodi per raggiungere il centro pedonale, dove si svolgono gli appuntamenti di “Nessun dorma” e dellaNotte europea dei musei.

Il servizio di navetta incomincia alle 20 e termina alle 2 per consentire ai modenesi di seguire anche il concerto dei P-funking band davanti a Palazzo dei Musei, in programma da mezzanotte o per rimanere in centro fino all’ultimo. Altra novità di quest’anno è la predisposizione sotto la tribuna del parco Novi Sad e in corso Canalgrande tra via Emilia e via Università, di due punti con servizio di deposito custodito per biciclette entrambi aperti fino alle 2 al prezzo di un euro per ogni due ruote.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte bianca Modena, tre navette gratuite per il centro storico

ModenaToday è in caricamento