rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Via Monsignor Luigi Della Valle

Nuova sede comunale, ecco le due proposte in "negoziazione"

Ballottaggio fra il direzionale Manfredini e l'edificio che sorgerà nell'area dell'ex Mercato bestiame. Entrambe le proposte vengono considerate dalla commissione "parzialmente soddisfacenti": al via la nuova fase sulle offerte economiche e ulteriori verifiche degli aspetti tecnici

Entrambe le proposte presentate al Comune di Modena in riferimento all’indagine di mercato volta a reperire un nuovo direzionale in cui collocare gli uffici comunali che attualmente si trovano in diverse sedi sono state giudicate “parzialmente soddisfacenti” i requisiti richiesti, mentre le proposte economiche non risultano vantaggiose. La commissione tecnica, quindi, dopo alcune settimane di lavoro, ha stabilito ieri, mercoledì 13 marzo, di ammettere entrambe le proposte alla successiva “fase di negoziazione” e di avviare ulteriori verifiche degli aspetti tecnici di maggiore dettaglio.

Le due proposte riguardano un’ampia porzione del direzionale Manfredini, in via Corassori, avanzata da Numeria sgr, e un edificio di nuova realizzazione già in programma nell’area dell’ex Mercato bestiame di via Canaletto, presentata da un raggruppamento di imprese costituito da Agorà 5, Insula e Cesa. Il nuovo direzionale, come previsto dal Piano di definizione logistica delle sedi comunali approvato dal Consiglio comunale, dovrebbe aggiungersi all’attuale sede del Municipio di piazza Grande e sostituire le sedi di proprietà in via Santi 40 e in via San Cataldo, oltre quelle in locazione in via Santi 60, in via Costa e in via Galaverna. L’obiettivo dell’operazione è la razionalizzazione dell’organizzazione comunale, riducendo il numero di sedi, anche allo scopo di diminuire i costi di gestione e degli affitti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova sede comunale, ecco le due proposte in "negoziazione"

ModenaToday è in caricamento