rotate-mobile
Cronaca Finale Emilia / Massa Finalese

Uccide la compagna, fugge in auto e perde la vita in un incidente

Vittima una donna di 49 anni, uccisa con colpi alla testa nel suo appartamento di Massa Finalese. Primo sospettato il compagno, che si sarebbe dato alla fuga in auto, rimanendo a sua volta vittima in un incidente autostradale

Una serie di eventi drammatici si sono svolti ieri tra la bassa modenese e la provincia di Verona. Durante la serata una donna è stata uccisa nella sua abitazione di Massa Finalese, frazione di Finale Emilia: si tratta di una 49enne di origine moldava, impiegata come badante. Il tragico ritrovamento è avvenuto nel pomeriggio di oggi, dopo che la figlia della vittima ha allertato i Carabinieri, non riuscendo più a mettersi in contatto con la madre.

I militari hanno così accompagnato la ragazza nell'appartamento di Massa Finalese, rinvenendo il cadavere riverso per terra, evidentemente uccisa da una serie di colpi alla testa, sferrati con un oggetto contundente. Sul luogo è stato ritrovato anche un martello, che appare come possibile arma del delitto, e segni di colluttazione.

I primi sospetti si sono immediatamente indirizzati verso il compagno della donna, un cittadino albanese coetaneo, che però non era reperibile. Poi un'altra tragica scoperta: l'uomo è risultato essere vittima di un incidente stradale, avvenuto poco tempo dopo il delitto, lungo l'autostrada A4 in corrispondenza di Verona. L'ipotesi più accreditata è che proprio il compagno sia stato l'artefice dell'omicidio a seguito di una lite e si sia poi alla fuga in automobile verso il confine sloveno, che però non è riuscito fatalmente a raggiungere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la compagna, fugge in auto e perde la vita in un incidente

ModenaToday è in caricamento