Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Si suicida gettandosi da un ponte dopo aver ucciso la madre nel sonno

I Carabinieri indagano su quello che sembrerebbe configurarsi come un omicidio-suicidio, avvenuto tra Sassuolo e la sponda reggiana del Secchia

Una terribile vicenda si è consumata nella notte tra Sassuolo e Ponte Secchia, nel reggiano.Questa mattina i Carabinieri di Baiso (RE) hanno rinvenuto un corpo senza vita, sotto un viadotto di Ponte Secchia, in quello che secondo gli inquirenti sarebbe da considerarsi un gesto suicida. Risalendo all'identità dell'uomo, il 53enne Paolo Fontana, gli investigatori dell'Arma hanno ispezionato la sua abitazione di Sassuolo, nel quartiere Rometta, dove hanno però effettuato una altrettanto drammatica scoperta.

Nell'appartamento si trovava infatti l'anziana madre dell'uomo, l'85enne Elide Valentini, ormai senza vita. Sono in corso indagini approfondite con l'intervento dei Ris per stabilire le esatte dinamiche  e la sequenza dei fatti. 

Al momento l'ipotesi più accreditata dagli inquirenti è quella di un omicidio-suicidio. Si ipotizza che Fontana abbia ucciso la madre 85 nel sonno, probabilmente soffocandola con un cuscino, per poi recarsi in auto fino nella frazione di Baiso per gettarsi dal ponte. L'uomo, impiegato in una ceramica, da qualche tempo faceva i conti con una difficile situazione famigliare che si era acuita dopo la morte del padre, tra la madre ormai non più autosufficiente e un fratello affetto da gravi problemi di tossicodipendenza.

Sul caso sta indagando la Procura di Modena con il sostituto procuratore Luca Guerzoni che si occupa di coordinare i Carabinieri di Reggio Emilia e di Modena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si suicida gettandosi da un ponte dopo aver ucciso la madre nel sonno

ModenaToday è in caricamento