Operata la donna ferita alla testa da un colpo di pistola: è in buone condizioni

La 33enne si trova ricoverata in Neurochirurgia a Baggiovara. La solidarietà del sindaco di Maranello

E' stata operata nella serata di ieri la donna di 33 anni ferita alla testa da un proiettile sparato dal compagno nella loro abitazione di Maranello. Attualmente versa in buone condizioni. 

L'intervento, durato circa un'ora e mezzo, è stato effettuato dal prof. Giacomo Pavesi, direttore della S.C. di Neurochirurgia dell'Ospedale Civile di Baggiovara, e dal suo staff, supportato dall'equipe di Anestesia e Rianimazione che fa capo alla Terapia Intensiva diretta dalla dott.ssa Elisabetta Bertellini. 

La signora, che dopo il fatto è stata trasportata al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Baggiovara, rimane in osservazione nel reparto di Neurochirurgia e la sua prognosi è tuttora riservata.

Spara in testa alla compagna, arrestato un 47enne a Maranello

l sindaco di Maranello, Luigi Zironi, a nome dell’amministrazione comunale e di tutta la cittadinanza ha espresso la propria solidarietà alla donna ferita: “Il primo pensiero va senz’altro alla vittima di questo gravissimo episodio, che ci auguriamo possa guarire al più presto - commenta il sindaco Zironi –. L’intollerabile violenza della vicenda lascia sgomenti e sconvolge l’intera comunità maranellese, unita nel condannare un gesto tanto atroce ed agghiacciante. A nome della cittadinanza ringrazio i Carabinieri, coordinati dal Maresciallo Roberto Vasile, per la celerità con cui sono intervenuti. Come amministrazione comunale garantiremo il necessario sostegno anche nella tutela dei minori colpiti da questo dramma, con l’attenzione che una situazione familiare e una tematica così delicate richiedono”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento