rotate-mobile
Cronaca

Operazione antidroga, 18 arresti dopo oltre tre anni di indagine

La Polizia è impegnata in una vasta operazione contro lo spaccio di stupefacenti, in un'inchiesta che ha coinvolto complessivamente 40 pusher

E' scattata all’alba di questa mattina una nuova operazione antidroga nel modenese. 

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

La Polizia di stato di Modena ha dato esecuzione all'ordinanza cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Modena su richiesta di questa procura della Repubblica nei confronti di 10 indagati di cui sei italiani due tunisini uno albanese e uno marocchino, degli arresti domiciliari per tre indagati italiani e un albanese e dell'obbligo di dimora, del divieto di dimora e dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per un indagato italiano uno cubano uno tunisino ed uno marocchino. Tutti gli indagati sono gravemente indiziati a vario titolo del delitto di cessione continuata e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. 

Le indagini

L'indagine ha avuto inizio nel settembre del 2020 a seguito di una segnalazione della direzione centrale per i servizi antidroga relativa al sequestro di un ingente quantitativo di cocaina il cui destinatario era stato individuato in un cittadino italiano residente a Guiglia.
Le indagini condotte dalla squadra mobile sotto la direzione della procura della Repubblica di Modena hanno consentito attraverso l'osservazione e l'appostamento ma anche tramite intercettazioni e analisi dei tracciati storici dei dispositivi satellitari GPS, di individuare un cospicuo numero di persone di nazionalità italiana albanese tunisina marocchina e cubana alcune irregolari sul territorio nazionale dedite in via continuativa l'attività di traffico di sostanze stupefacenti nel territorio della provincia di Modena. 

Nell'ambito dell'intera attività di indagine sono stati tratti in arresto 17 indagati ed altri cinque sono stati denunciati in stato di libertà.

Complessivamente sono stati sequestrati oltre 8.300 grammi di sostanza stupefacente tra cocaina, eroina, marijuana, funghi allucinogeni, foglietti impregnati di LSD e flacconcini di liquido oleoso DAB, oltre ad una pistola provento di furto e numerose munizioni di diverso calibro. 

Durante le indagini inoltre è stata anche sequestrata la somma di circa 18.170,00€ .

Tre degli indagati destinatari della misura custodiale massima erano già ristretti in tre degli indagati destinatari della misura custodiale massima si trovavano già in carcere uno degli altri Setti invece è stato condotto presso la casa circondariale di Siracusa, e infine altri quattro sono stati condotti presso la casa circondariale di Sant'Anna di Modena. 

Tuttora Sono in corso le ricerche per rintracciare gli altri due indagati destinatari della misura custodiale in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione antidroga, 18 arresti dopo oltre tre anni di indagine

ModenaToday è in caricamento