Arcidiocesi: domani sera l'ordinazione di due nuovi diaconi

Umberto del Pennino e Loris Sola domani sera alle 21 nel Duomo di Modena verranno ordinati diaconi permanenti dal Vescovo Mons. Antonio Lanfranchi

La comunità diocesana è in festa per l’ordinazione diaconale, sabato 24 alle ore 21 in Cattedrale, di due diaconi permanenti: mons. Lanfranchi ordinerà Umberto Del Pennino, della parrocchia cittadina di San Giovanni Bosco, e Loris Sola, di Nonantola. Il diacono è un ministro ordinato, impegnato in primo luogo nel servizio della carità, dell’evangelizzazione e nel servizio liturgico. L’ordinazione è celebrata dopo un cammino di formazione presso l’Istituto superiore di Scienze Religiose. I diaconi permanenti hanno normalmente un lavoro, una famiglia e proseguono il proprio cammino quotidiano; le mogli sono chiamate ad esprimere il proprio consenso al cammino di studio che precede l’ordinazione.

“Ora mi trovo alla soglia del sacramento – afferma Umberto Del Pennino - e continuo a domandarmi se sono degno. Tuttavia, se questa è la volontà del Signore, è in totale obbedienza che l’accetto e voglio impegnarmi a vivere per il resto della mia vita a servizio della mia famiglia e dei fratelli nella Chiesa”.

“Oggi sono qui – scrive Loris Sola – Non è un traguardo. Comincio proprio oggi. Il lavoro è tanto, soprattutto in me, un cammino spirituale che si compie quando sono di aiuto, collaborativo, accogliente, quando sono di servizio, nelle piccole cose di ogni giorno, quella quotidianità che tanto banalizza le nostre vite”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento