rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Sassuolo / Via Francesco Ruini

Si rompono le acque in ascensore, parto "frettoloso" a Sassuolo

Subito assistita dagli infermieri, la madre 21enne è stata accompagnata in sala parto per dare alla luce un maschietto di 3,3 kg di peso. Felicitazioni dalla struttura ospedaliera per il lieto evento

Un bimbo che di certo non ha tempo da perdere: ed è proprio il caso di dirlo, visto il modo con cui è venuto alla luce. Stamattina alle 9, all'Ospedale di Sassuolo, a una 21enne di origini albanesi, accompagnata dal marito, si sono rotte le acque in ascensore e ha quindi avuto inizio la fase espulsiva. Immediatamente assistita dal personale sanitario, la giovane donna è stata condotta in barella in sala parto. Sia la madre che il figlio, maschio di 3.37 kg, sono in ottime condizioni di salute. Seguita nel percorso di gravidanza fisiologica, la giovane avrebbe avuto in programma per la giornata di domani la visita per la quarantesima settimana di gravidanza. "Ai genitori e al neonato - recita una nota - vanno gli auguri di tutto il personale dell’Ospedale di Sassuolo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rompono le acque in ascensore, parto "frettoloso" a Sassuolo

ModenaToday è in caricamento