rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Vignola / Via Tavoni

Vignola, lasciato al degrado più totale il "Casale della Mora"

Inaugurato il 21 marzo 2004, l'ostello oggi si trova in una situazione di abbandono e di degrado con accumuli di rifiuti e chiari segnali di deterioramento delle strutture

Se andate sul sito web dell’Associazione Strada dei vini e dei sapori “Città Castelli Ciliegi” trovate il noto ostello comunale doi Vignola, il “Casale della mora”, dove questa associazione ha sede. E trovate anche scritto: “Il servizio di ricettività di questa struttura prevede un’ospitalità di 19 posti letto, divisi in 7 camere, compresa quella per disabili, tutte arredate in stile ottimamente tradizionale e confortevole. All’interno della stessa, è presente la sede dell’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori “Città Castelli Ciliegi”, oltre ad uno show-room di prodotti enogastronomici di nicchia che caratterizzano questa associazione”.

Purtroppo la descrizione del sito non corrisponde alla realtà. L’ostello è stato, infatti, inaugurato meno di 9 anni fa, il 21 marzo 2004 e doveva essere il posto ideale per trascorrere una vacanza rilassante e interessante, sia dal punto di vista ambientale che storico come la collina modenese. Oggi, tuttavia, la struttura comunale vive una situazione di degrado e abbandono. Come documentato dal blog "Amare Vignola", “Il retro dei due edifici di servizio sembra una discarica a cielo aperto - recita il post - La stanza adibita a lavanderia è sporca e piena di cose buttate alla rinfusa. In tutti e tre gli edifici sono visibili segni  di deterioramento, conseguenza di manutenzioni per troppo tempo rimandate”. Nonostante l’amministrazione avesse rinnovato la convenzione nel dicembre 2010 con l’Associazione Strada dei vini e dei sapori “Città Castelli Ciliegi” in vista di “un piano di sviluppo della struttura ricettiva”, l’attuale gestione non funziona e le condizioni dell’ex complesso rurale sono pietose. O si interviene immediatamente o tanto vale interrompere questa convenzione, in scadenza al 31 dicembre 2013.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vignola, lasciato al degrado più totale il "Casale della Mora"

ModenaToday è in caricamento