rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca San Possidonio

Ricostruzione, a che punto sono i lavori nelle palestre danneggiate?

A otto mesi dal terremoto interventi ok a Carpi e Modena. A Finale Emilia e a Mirandola gli operatori sono ancora al lavoro per il corretto ripristino delle strutture

A 8 mesi dal sisma facciamo il punto sulla situazione interventi nelle palestre danneggiate. Partiamo da Carpi dove sia la palestra dell’istituto Meucci che quella dell’istituto Da Vinci sono pronte e agibili. Il Da Vinci inoltre entro la fine di gennaio darà la disponibilità anche di officine e laboratori. Entro gennaio pronte anche la palestra del Fanti di Carpi e palestra e officine dell’istituto Galilei di Mirandola.

FINALE EMILIA - Ci spostiamo a Finale Emilia dove 105 mila euro raccolti con le donazioni e 45 mila rimborsati dalla Regione Emilia Romagna, permetteranno alla palestra del Morandi di tornare in attività entro metà febbraio. Sono 450 mila gli euro dei conti correnti solidarietà, invece, che serviranno per rimettere in piedi la palestra, la casa del custode e i capannoni deposito dell’istituto agrario Calvi. Accanto alla riqualificazione di strutture esistenti, è in essere una raccolta offerte per iniziare nel modenese i lavori di ben 9 palestre prefabbricate e due tensostrutture ad uso sportivo. Si parla di un investimento di circa 10 milioni di euro.

MIRANDOLA - Continuiamo il nostro percorso tra i lavori post-terremoto spostandoci a Mirandola dove da marzo a maggio si lavorerà per ristrutturare il Centro sportivo e ricreativo del Csi di via Posta. Questo progetto, unitamente a quello della nuova palestra scolastica polivalente di San Possidonio, saranno finanziati da un contributo di 467 mila euro della Federazione italiana giuoco.

SAN POSSIDONIO - A S.Possidonio la struttura, per scuola materna, elementare e media, avrà una capienza di oltre 350 bambini e potrà ospitare anche società sportive per allenamenti o gare.

MODENA - Arriviamo a Modena dove si sono conclusi sia i lavori della palestra degli istituti Selmi e Corni nel polo Leonardo da Vinci sia i lavori di miglioramento sismico al liceo S.Carlo di Modena, mentre i lavori sulla palestra dell’istituto Guarini saranno terminati entro la fine di gennaio.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricostruzione, a che punto sono i lavori nelle palestre danneggiate?

ModenaToday è in caricamento