rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Zona Industriale / Strada Attiraglio

Droga nell'area giochi del Parco XXII aprile, intervento della Municipale

Due operazioni sono state svolte martedì 24 gennaio in viale Muratori e venerdì 27 al parco XXII aprile. Sequestrati hashish, cocaina ed eroina. Entrambi i pusher hanno opposto resistenza, uno era armato di coltelli

Due arresti per spaccio sono stati messi a segno dalla Polizia municipale di Modena in due distinte operazioni di controllo che si sono svolte martedì 24 e venerdì 27 gennaio. Gli agenti del Nucleo problematiche del territorio hanno arrestato in viale Muratori a un 27enne algerino, pluripregiudicato e irregolare, e al parco XXII aprile a un nigeriano 23enne, in Italia con permesso di soggiorno umanitario. In entrambi i casi gli arrestati hanno opposto resistenza, ma gli agenti sono riusciti ad assicurarli alla giustizia senza che nessuno riportasse ferite.

VIALE MURATORI - Martedì, alle 15 circa, lungo viale Muratori gli agenti in borghese hanno tenuto d’occhio il nordafricano, già noto per episodi di spaccio, che con fare sospetto si aggirava confabulando con un altro straniero, finché non ha raccolto qualcosa da una siepe. All’alt degli agenti, il giovane ha cercato di disfarsi di alcune dosi di cocaina, ma è stato prontamente bloccato nonostante si sia divincolato con forza. La droga che aveva con sé, 25 grammi di hashish, 12 di cocaina e 2 di eroina, è stata sequestrata e lo spacciatore portato in carcere a Sant’Anna.


PARCO XXII APRILE - Venerdì 27 gennaio, invece, intorno alle 16.30, gli agenti della Municipale che controllavano il parco XXII aprile hanno notato un ragazzo di colore che, dopo una telefonata, aveva raccolto un pacchetto a terra nei pressi dell’area giochi, aveva raggiunto un giovane in attesa e gli aveva consegnato qualcosa dal pacchetto, probabilmente una dose di cocaina. Gli agenti sono intervenuti, ma lo spacciatore ha tentato la fuga lungo la ciclabile gettando diverse dosi al di là di una rete. Raggiunto dagli uomini della Municipale, il giovane è stato arrestato dopo una colluttazione durante la quale non ha usato i due coltelli a serramanico che aveva addosso. Le dosi di cocaina di cui aveva cercato di sbarazzarsi sono state recuperate e in tarda serata il ragazzo è stato portato al carcere di Sant’Anna. A suo carico oltre la denuncia per detenzione di droga ai fini di spaccio, grava anche una denuncia per porto abusivo di arma da taglio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nell'area giochi del Parco XXII aprile, intervento della Municipale

ModenaToday è in caricamento