rotate-mobile
Cronaca Via Saragozza / Viale delle Rimembranze

"Mamma, ti compro l'acqua" e viene sorpreso con due spacciatori

Venerdì pomeriggio,al Parco della Rimembranza, un 16enne si è allontanato con una scusa dalla madre per incontrare due spacciatori coetanei e acquistare mezzo grammo di hashish: intervento della Polizia di Stato

I giovani d'oggi si mostrano sempre pià precoci: dopo l'avventura di Daniel, l'11enne scomparso a Zocca e ritrovato a Milano a poca distanza dalla casa dei genitori, un altro under 18 si è reso protagonista (in negativo). Venerdì pomeriggio, nonostante il caldo soffocante, una coppia madre e figlio ha deciso di passare il tempo al Parco della Rimembranza a pochi passi dal centro storico di Modena. "Fa caldo mamma, vado a comprarti una bottiglietta d'acqua" ha detto il giovane, forse rendendo anche contento il genitore per cotanta gentilezza. Invece, il ragazzo, italiano e 16enne, ha utilizzato questa scusa per allontanarsi e incontrare due spacciatori tunisini pressoché coetanei per acquistare mezzo grammo di hashish: i due tunisini erano accompagnati da un terzo risultato estraneo ai fatti. La compravendita è finita male a causa del passaggio di una volante della Polizia che ha pizzicato i giovani nel bel mezzo dello scambio.

Tutti e tre i giovani stranieri sono stati accompagnati in Questura e, qui, denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna per essersi trattenuti su territorio nazionale in stato di clandestinità: successivamente, sono stati affidati ai servizi sociali del Comune di Modena e infine collocati all'interno di una comunità di prima accoglienza. Il cliente italiano 16enne, invece, è stato segnalato alla Prefettura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mamma, ti compro l'acqua" e viene sorpreso con due spacciatori

ModenaToday è in caricamento