“M’illumino di meno”, le scuole misurano l’energia consumata

Parte la nuova iniziativa per un uso ecosostenibile dell'energia elettrica. L'assessore Guerzoni: "La nostra ambizione è che i ragazzi si abituino in questo modo a fare sempre attenzione alla quantità di energia che usano, anche quando sono a casa"

Scatta, oggi, l’iniziativa “M’illumino di meno”, nell’ambito del progetto degli istituti partecipanti all’itinerario scolastico “Classi salva energia.
Con questa iniziativa si vuole insegnare ai ragazzi elle scuole cos’è il risparmio energetico e gli effetti concreti di un uso sostenibile dell’energia. Come avviene questo? Ai ragazzi di tre scuole sono stati consegnati dei misuratori di consumo energetico.

I primi che hanno ricevuto il misuratore sono stati i ragazzi delle classe 3° delle medie Paoli, consegnato personalmente dall’assessore all’ambiente Giulio Guerzoni
Dopo di loro hanno ricevuto i misuratori anche i ragazzi delle scuole primarie Cittadella e San Giovanni Bosco, da parte di rappresentanti dell’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile e da parte di rappresentanti del Musa (il Multicentro ambiente e salute).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I misuratori resteranno installati nelle scuole per una misurazione costante e precisa dei consumi della scuola e l’obiettivo è appunto l’educazione degli stessi ragazzi ad avere un comportamento ecologicamente sostenibile affinché “si abituino in questo modo a fare sempre attenzione alla quantità di energia che usano, anche quando sono a casa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Temporali. Ancora grandine e vento forte, crollati diversi alberi

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

  • Contagio. Individuati 8 casi nel modenese, tutti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento