"Pavullo pulita", raccolti 25 quintali di rifiuti abbandonati

La giornata ha visto la partecipazione di 63 iscritti, suddivisi su sei cantieri, individuati nel capoluogo e nelle frazioni, che hanno portato al recupero di ingombranti dalle scarpate stradali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Si è rivelata un successo, nonostante le condizioni meteo non favorevoli, la giornata ecologica “Pavullo Pulita”, tenutasi domenica scorsa nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Fiumi Puliti”. La giornata ha visto la partecipazione di 63 iscritti, suddivisi su sei cantieri, individuati nel capoluogo e nelle frazioni. In particolare i gruppi dei cacciatori, muniti di verricello e di apposita attrezzatura, hanno reso possibile il recupero di ingombranti dalle scarpate stradali. Nelle aree bonificate, nelle quali è stato apposto un cartello con la data della pulizia, sono stati raccolti complessivamente 25 quintali di rifiuti. L’iniziativa è stata organizzata dal Circolo Enalcaccia di Pavullo e dal Comune di Pavullo, con la collaborazione delle associazione della Casa del volontariato, coordinate dall’Associazione “Insieme per gli altri”, e Avap e con la partecipazione delle Associazioni pescatori e delle Guardie ecologiche volontarie.

Torna su
ModenaToday è in caricamento