menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazza Roma pedonalizzata

Piazza Roma pedonalizzata

Piazza Roma senza auto, lavori di pedonalizzazione al via il 26 febbraio

Il cantiere del primo stralcio sarà diviso in due fasi. Pighi: “La città sarà più bella”. Insieme alla riqualificazione urbanistica “si lavora al Piano per la valorizzazione”

Partono mercoledì 26 febbraio i lavori di riqualificazione di piazza Roma a Modena che prevedono la pedonalizzazione di tutta l’area su cui si affaccia il Palazzo Ducale. L’intervento verrà realizzato in due stralci, il primo dei quali, per un valore di 500 mila euro, richiederà circa otto mesi di lavoro e sarà suddiviso in due fasi nelle quali si interverrà complessivamente su 2.200 metri quadri della piazza, rispetto ai 9.400 del progetto generale: sostanzialmente da piazzale San Domenico fino al monumento a Ciro Menotti.

Il secondo stralcio, che avrà un valore di un milione e 600 mila euro, prevede l’intervento sul resto di piazza Roma e su largo San Giorgio. Il finanziamento è previsto nel Piano degli investimenti e comprende anche un milione di euro di un progetto regionale con fondi europei già assegnato; la tempistica della realizzazione dei lavori del secondo stralcio sarà definita dalla prossima amministrazione comunale. “Lasciamo in eredità alla prossima giunta un progetto già avviato che renderà più bella e vivibile la città – commenta il sindaco Giorgio Pighi – e contribuirà a valorizzare il centro storico e a dare slancio al commercio. Nel frattempo è necessario accompagnare l’intervento urbanistico, per restituire a piazza Roma la caratteristica di ‘luogo’ della città e non di parcheggio, con un piano di valorizzazione che riguardi tutta l’area del centro. Abbiamo già previsto agevolazioni e incentivi per gli esercizi commerciali, ma le iniziative di promozione per l’utilizzo della piazza liberata dalle auto – aggiunge il sindaco – dovranno essere approfondite, come già annunciato, in uno specifico Tavolo di confronto”.

La prima fase del cantiere che si apre mercoledì 26 febbraio avrà una durata di due mesi e riguarda un’area limitata al centro della piazza dove viene realizzato, in particolare, il vano tecnico per gli impianti idraulici e per le attrezzature necessarie ai giochi d’acqua previsti nel progetto. In questa prima fase sono una ventina i posti auto che non saranno disponibili alla sosta. Non sono previste particolari modifiche alla viabilità. “Per dare il via al cantiere – sottolinea il sindaco Pighi – abbiamo atteso la decisione del Tribunale amministrativo che nei giorni scorsi ha affermato che i lavori possono iniziare e agiamo nel rispetto, doveroso per tutti, della decisione”. Con la seconda fase dell’intervento, che durerà circa sei mesi, si procederà invece alla rimozione e alla scarifica della pavimentazione stradale con il recupero dei ciotoli esistenti e dei lastroni di granito per poi, dopo aver realizzato la nuova fondazione, procedere alla posa della pavimentazione con i ciotoli per 1.600 metri quadri e i blocchi di selce dei percorsi per gli altri 400 metri quadri della superficie interessai ai lavori del primo stralcio. In questa seconda fase  non saranno disponibili 56 posti auto.

Nel frattempo, comunque sono già stati messi a disposizione per la sosta a pagamento 38 posti auto, tra corso Vittorio Emanuele e via Cavour, mentre per i residenti autorizzati verrà confermata la possibilità di parcheggiare nelle ore serali e notturne in 40 posti attualmente riservati agli Uffici giudiziari. L’intervento sulla sosta è proposto in modo integrato con il miglioramento del servizio di bus navetta di collegamento tra il Novi Park e il centro storico con prima tappa proprio in piazza Roma e tempi di percorrenza ridotti. Una volta completato l’intervento, in piazza Roma l’attraversamento sarà consentito solo ai filobus, ma a maggiore distanza da Palazzo Ducale rispetto a oggi e a bassa velocità per ridurre gli effetti delle vibrazioni e rendere maggiormente sicuri i passaggi pedonali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento