rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Corso Duomo

Vaticano, oltre 300 pellegrini modenesi all'incontro con Papa Francesco

La delegazione modenese era guidata dall'Arcivescovo Mons. Antonio Lanfranchi: "Grande entusiasmo da parte di tutti: Papa Francesco è spontaneo, usa parole dirette che vanno al cuore, oggi ha toccato nella riflessione punti davvero importanti quali le donne e i giovani"

Grande la gioia degli oltre 330 modenesi che oggi hanno vissuto l’udienza col Papa, la seconda di Francesco, dalla sua elezione. Dopo la giornata di ieri a San Paolo fuori le Mura, una giornata di riflessione e preghiera, tra scrosci di pioggia e schiarite, oggi i pellegrini, guidati da mons. Antonio Lanfranchi, hanno potuto  gustare, anche grazie al sole, l’udienza, in piazza San Pietro. “Sono riuscito a portare con me sul sagrato – ha detto l’Arcivescovo - una decina di persone che hanno potuto salutare papa Francesco e stringergli la mano. L’entusiasmo però è stato condiviso da tutta la piazza. Papa Francesco è spontaneo, usa parole dirette che vanno al cuore, oggi ha toccato nella riflessione punti davvero importanti: le donne e i giovani”.

Due i grandi temi dell’udienza di oggi: le donne, prime testimoni della risurrezione, che hanno un ruolo primario nella trasmissione della fede, ed i giovani, che il pontefice ha invitato a rimanere ancorati a Cristo. Tra i numerosi pellegrini in piazza, oltre 10mila erano quelli provenienti dalla Lombardia, le cui diocesi hanno accompagnato a Roma un grande numero di ragazzi che hanno ricevuto la Cresima. Il pellegrinaggio modenese si concluderà nella serata di  domani, dopo la celebrazione in Santa Maria Maggiore e la visita alle catacombe.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaticano, oltre 300 pellegrini modenesi all'incontro con Papa Francesco

ModenaToday è in caricamento