rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Mirandola

Adozioni e affidi, Carabinieri in Comune a Mirandola per acquisire documenti

Perquisizione in mattinata su delga della Procura. Si tratta di accertamenti sulla "costola" modenese dell'inchiesta su Biabbiano

Ha preso il via stamattina l'attività di indagine sul filone modenese dell'inchiesta 'Angeli e demoni' relativa al sistema di affidi dei servizi sociali della Val d'Enza. Dopo le comunicazioni interne tra le Procure di Modena e Reggio Emilia, i Carabinieri hanno ricevuto delega d'indagine per approfondire il caso relativo ad una consulenza affidata dall'Unione dei Comuni dell'area Nord alla psicologa Nadia Bolognini, agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta di Bibbiano.

Insieme alla Bolognini sono indagati anche una dirigente dell'Unione Comuni Modenesi Area nord e la titolare di una casa famiglia. L'ipotesi di reato è quella di abuso d'ufficio e riguarda, come detto, un singolo episodio.

I carabinieri di Modena questa mattina si sono recati in comune a Mirandola per accertamenti e per acquisire i documenti relativi ai procedimenti burocratici della consulenza che verranno poi esaminati dalla Procura di Modena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adozioni e affidi, Carabinieri in Comune a Mirandola per acquisire documenti

ModenaToday è in caricamento