rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca San Cesario sul Panaro

Marijuana, i Carabinieri scoprono due piantagioni lungo gli argini del Panaro

I militari della Bassa sono sulle tracce dei “coltivatori” due distinti luoghi in cui crescevano piante di canapa alte fino a due metri. Arrestato anche un uomo di San Cesario che aveva allestito una serra domestica

Il contrasto alle attività di coltivazione e produzione di stupefacenti e, conseguentemente, ai successivi traffici è salito negli ultimi giorni in cima all'agenda dei Carabinieri della Compagnia di Modena. Il clima particolarmente caldo di questi giorni rispetto alla media di stagione, sta prolungando i periodi congeniali alla coltivazione di canapa indiana in luoghi aperti: questo ha permesso agli uomni dell'Arma di mettere a segno importanti ritrovamenti.

La scorsa notte a San Cesario sul Panaro i Carabinieri della Tenenza di Castelfranco Emilia hanno tratto in arresto in flagranza di reato, con l’accusa di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: L.B., operaio italiano del luogo. A seguito della perquisizione domiciliare l'uomo è stato sorpreso a coltivare, nel cortile della propria abitazione, 4 piante di canapa indiana in avanzato stato di crescita, aventi altezza pari a 170 cm e già contenenti il principio attivo. Oltre alle piante, all’uomo sono stati rinvenuti e sequestrati 70 grammi di marijuana già in fase di essiccazione nonché strumenti e vari per curare la coltivazione. 

La sera prima, sempre a San Cesario, i militari si sono imbattuti in una piccola piantagione addirittura in prossimità degli argini del fiume Panaro. Si trattava di 13 esemplari di canapa indiana di altezze varie tra i 60 e i 120 cm, che sono stati sequestrati, in attesa di identificare le persone che li avevano piantati e fatti crescere.

Infine anche a Ravarino, negli scorsi giorni, i militari della locale Stazione dei Carabinieri, perlustrando gli argini del fiume Panaro hanno scoperto, estirpato e sequestrato a carico di ignotiun'altra piantagione composta da 15 esemplari di della ben nota pianta, in avanzatissimo stato di crescita con altezze fino a 2 metri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana, i Carabinieri scoprono due piantagioni lungo gli argini del Panaro

ModenaToday è in caricamento