rotate-mobile
Cronaca Ciro Menotti / Viale Virginia Reiter

Picchia la moglie in strada, arrestato dai carabinieri

L'episodio ieri sera alle 20 lungo viale Reiter: due modenesi si sono imbattute nel pestaggio della donna, colpita al volto dal coniuge con il telefono cellulare, strattonata e presa per il collo. Oltre ai militari dell'Arma, sul posto è intervenuto anche il 118

Maltrattamenti in famiglia e lesioni. Queste le accuse rivolte a un marocchino di 31 anni tratto in arresto nella serata di ieri a Modena per avere malmenato la moglie sua connazionale di dieci anni più giovane. Erano circa le 20 quando due donne modenesi, di 20 e 47 anni, percorrendo a piedi viale Reiter, si sono imbattute nel pestaggio della giovane nordafricana, colpita al volto, strattonata e presa per il collo dal coniuge. Inutili i loro tentativi di far desistere l'aggressore, che ha reagito ai loro inviti con minacce e insulti. A questo punto le due testimoni hanno chiamato i carabinieri.

È intervenuta una pattuglia di militari dell'Arma che ha bloccato l'uomo e chiamato il 118. La 21enne aggredita aveva escoriazioni e contusioni al volto giudicate poi guaribili in cinque giorni di prognosi, oltre a due denti scheggiati. La giovane marocchina ha quindi confermato che i maltrattamenti da parte dell'uomo si protraevano da circa un anno con continue violenze fisiche e psicologiche. Secondo la vittima, l'uomo, già in Marocco subito dopo il matrimonio, aveva manifestato il suo carattere aggressivo. Poi, quando si era ricongiunto alla moglie nel frattempo emigrata in Italia, le violenze erano ricominciate in misura ancora maggiore. Anche perché minacciata di morte dal marito, la giovane non aveva mai trovato il coraggio per denunciarlo. Secondo quanto riscontrato dai militari dell'Arma, le varie aggressioni sarebbero state scatenate dalla gelosia dell'uomo. Anche ieri, la violenza sarebbe avvenuta dopo il passaggio di uno sconosciuto accanto alla coppia. Il marito ha subito accusato la moglie di aver guardato il passante più del dovuto, le ha strappato il telefono dalle mani e con l'apparecchio l'ha colpita sulla bocca scheggiandole i denti. Poi il resto delle botte e l'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie in strada, arrestato dai carabinieri

ModenaToday è in caricamento