menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpisce un poliziotto per evitare un controllo, arrestato all'RNord

Un nigeriano pregiudicato è finito in manette dopo una colluttazione co gli agenti della Volante

Intorno alle ore 21 di ieri una delle Volanti che stava transitando in zona “Gramsci”, ha notato un uomo dall’atteggiamento sospetto aggirarsi nei pressi del complesso R-Nord e ha ritenuto opportuno procedere ad un suo controllo. Il 28enne nigeriano è stato fermato, ma si è rifiutato di fornire le proprie generalità agli agenti e ha dichiarato di non avere con sé alcun documento.

Invitato dagli operatori a seguirli in Questura, come di prassi per gli stranieri senza documenti, lo straniero ha iniziato a gridare e poi ha sferrato un pugno in direzione del volto di un agente, colpendolo di striscio e facendogli cadere gli occhiali.

Ne è nata una colluttazione nel corso della quale lo stesso agente è stato colpito ad una mano e ad un ginocchio. A fatica i poliziotti sono riusciti a bloccarlo e a farlo salire in auto.

Lo straniero è risultato gravato da numerosi precedenti di Polizia e penali per reati contro il patrimonio e la persona, nonchè in materia di stupefacenti, per immigrazione clandestina e porto di armi ed oggetti atti ad offendere.

Al termine degli accertamenti, il nigeriano è stato trattenuto presso le camere di sicurezza, come disposto dal Magistrato di turno, in attesa del processo con rito direttissimo. E' accusato dei reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali aggravate e rifiuto di indicazioni sulla propria identità.

L’agente colpito, refertato presso il Pronto Soccorso del locale Policlinico, ha riportato traumi contusivi in diverse parti del corpo, con prognosi di 7 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ferrari, a maggio apre il ristorante Cavallino di Maranello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento