rotate-mobile
Cronaca Zona Musicisti

Incendio in casa, poliziotti entrano dal balcone al secondo piano e salvano un inquilino svenuto

Due agenti protagonisti di un salvataggio in un appartamento dove un uomo era riverso a terra a causa dell'intossicazione da fumo sprigionato da un principio di incendio

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

Intorno alle ore 22.00 di lunedì scorso, 29 aprile, la Squadra Volante è intervenuta presso una palazzina in zona Musicisti dove era stato segnalato un fumo denso fuoriuscire dalla finestra di un appartamento al secondo piano. Nell'ipotesi che qualcuno si trovasse in pericolo all'interno dell'edificio, i poliziotti della pattuglia non hanno esitato e hanno preso l'iniziativa.

Dal momento che la porta d’ingresso era chiusa a chiave, gli agenti hanno deciso di fare accesso all’abitazione attraverso il balcone dell’appartamento adiacente. Sono quindi entrati nella casa completamente satura di fumo, coprendosi il volto con un panno bagnato.

Mentre un poliziotto ha aperto tutte le finestre per areare gli ambienti e ha fatto evacuare gli altri condomini, il collega è riuscito ad individuare il principio di incendio in cucina e a spegnerlo.

Con difficoltà, a causa del buio e del fumo, l'agente si è fatto poi strada nell’appartamento fino a che non ha trovato un uomo sdraiato sul letto ormai privo di sensi. Lo ha quindi trasportato di peso sul pianerottolo dove pian piano il residente ha ripreso conoscenza.

Una squadra dei Vigili del Fuoco è poi giunta sul posto e ha verificato le condizioni dell’appartamento, mettendolo in sicurezza. Personale del 118 ha poi trasportato l’uomo in Pronto Soccorso per accertamenti sul suo stato di salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in casa, poliziotti entrano dal balcone al secondo piano e salvano un inquilino svenuto

ModenaToday è in caricamento