rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Maranello

Notte Rossa, anche la PolStrada tra le Ferrari

La Polizia Stradale di Modena ha partecipato con un proprio stand e diversi mezzi alla Notte Rossa di Maranello. Fra tanti motori trova spazio anche l'educazione stradale

La Polizia Stradale di Modena era presente ieri sera nelle piazze e nelle strade di Maranello, a disposizione dei cittadini, con il suo pullman azzurro, l’aula multimediale itinerante dedicata all’educazione stradale dei ragazzi, nonché con mezzi ed attrezzature in dotazione. 

Alla Notte Rossa di Maranello si è parlato infatti anche di sicurezza stradale e del connubio velocità e lentezza, ove era presente il Comandante della Sezione di Modena, Vice Questore Aggiunto dr. Francesco Berna Nasca.

La Polizia Stradale era presente per sensibilizzare i visitatori sui rischi che si corrono alla guida ed ha fornito informazioni e  approfondimenti relativi alla propria attività istituzionale oltre a presentare gli scopi e gli obiettivi della presenza della Specialità della Polizia di Stato per educare ad una guida responsabile.

Con l’occasione è stato presentato e distribuito per la prima volta il Decalogo di Lupo Alberto, con la prefazione del Capo della Polizia Alessandro Pansa, realizzato da Città dei Motori in collaborazione con Polizia Stradale e Rai Isoradio: dieci regole basiche sulla sicurezza stradale, rivolte ai più piccoli, dettate dal lupo più famoso dei fumetti, per l’occasione in divisa della Polizia Stradale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte Rossa, anche la PolStrada tra le Ferrari

ModenaToday è in caricamento