rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Formigine / Via Quattro Passi

Protezione Civile, Formigine lancia il nuovo polo integrato

Venerdì 25 settembre inaugurazione del Polo Integrato di Sicurezza e Protezione Civile di via Quattro Passi a Formigine

Nell’area attrezzata di via Quattro Passi a Formigine che accoglie le organizzazioni di volontariato che operano all’interno del Sistema Integrato di Sicurezza e Protezione Civile del territorio comunale, è in fase di completamento una sala polivalente realizzata grazie ad un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, che sarà destinata alle attività aggregative e di formazione degli operatori del polo.

Venerdì 25 settembre dalle 18.30 sarà l’occasione per tutta la cittadinanza di conoscere non solo la struttura, ma in particolare i volontari iscritti - che sono complessivamente 300 - alle organizzazioni che hanno sede presso il Polo Integrato di Sicurezza e Protezione Civile: Associazione Nazionale Alpini, gruppo di Protezione civile; Associazione Nazionale Alpini, gruppo di Formigine; Gruppo Scout di Formigine; Gruppo comunale dei Volontari della Protezione Civile; Gruppo comunale dei Volontari della Sicurezza; Guardie Ecologiche Volontarie di Formigine; Ispettori ambientali di Formigine; Croce Rossa Italiana, Comitato di Sassuolo; Associazione di solidarietà con il popolo Saharawi “Kabara Lagdaf; Tutto si muove. Sarà presente l’Associazione Volontari Assistenza Pubblica AVAP di Formigine. Alla cerimonia presenzieranno il Sindaco Maria Costi, il Prefetto Michele Di Bari, l’Assessore ai Lavori pubblici Armando Pagliani, il Vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena Massimo Giusti e la Direttrice dell’Area Territorio della Provincia di Modena Rita Nicolini.

Sabato 26 settembre, invece, verrà allestito in via San Francesco un percorso didattico dal nome “Viaggio tra i rischi con la protezione civile”. Si tratta di  un’esposizione di mezzi e attrezzature predisposto dalle organizzazioni locali in collaborazione con la Consulta Provinciale del Volontariato della Protezione Civile. Per tutto il giorno, l'Amministrazione comunale e i volontari forniranno informazioni alla popolazione sulle buone pratiche e i comportamenti da tenere in caso di evento calamitoso, distribuendo tra l’altro il Piano di Emergenza Familiare. Nella mattinata parteciperanno all’evento i bambini delle scuole medie Fiori di Formigine con i quali verrà organizzata la prova di evacuazione dell’edificio scolastico.

Proprio il 26 settembre sarà celebrata a livello regionale la seconda edizione della “Giornata della cittadinanza solidale” al fine di incentivare una nuova stagione della solidarietà e della partecipazione al servizio della collettività. “Con questa inaugurazione - afferma il Sindaco Maria Costi - vogliamo valorizzare e ringraziare tutti i volontari che a Formigine operano con grande generosità promuovendo un valore di coesione sociale impagabile. Questa rete di volontariato è infatti, una ricchezza di comportamenti virtuosi che non hanno prezzo e che attribuiscono valori veri ad una comunità. Il volontariato, infatti, è in tutte le sue forme espressione della condivisione con il prossimo e scuola di solidarietà perché concorre alla formazione del cittadino responsabile”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione Civile, Formigine lancia il nuovo polo integrato

ModenaToday è in caricamento