Mirandola. Ritrova portafoglio smarrito e rifiuta il premio

Ha ritrovato e consegnato alla Polizia Municipale un portafoglio ma ha rifiutato il premio previsto dal Codice Civile per chi ritrova oggetti smarriti e li consegna alle autorità

Ha ritrovato e consegnato alle forze dell’ordine un portafoglio smarrito dal proprietario senza volere il premio che gli spettava per l’atto benevolo.

È accaduto lunedì 24 giugno, a Mirandola. Due agenti neoassunti del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale dell'Unione Comuni Modenesi Area Nord sono stati avvicinati da un cittadino che ha consegnato loro un portafoglio smarrito contenente una considerevole somma in denaro.  Essendo di fretta, la persona, un uomo di mezza età, non si è fermato a rilasciare il suo nominativo.

Gli agenti sono poi riusciti a rintracciare il legittimo proprietario del portafoglio, una signora residente a Mirandola, che ha ringraziato l'uomo e gli agenti della Polizia Municipale. Gli agenti hanno quindi rintracciato l’uomo che aveva ritrovato l’oggetto informandolo che aveva diritto ad un premio, previsto dal Codice Civile per chi ritrova oggetti smarriti e li consegna alle autorità od al legittimo proprietario. Ma l'uomo ha rifiutato il premio.

Il Comandante Gianni Doni, a nome del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale dell'Unione, plaude al comportamento encomiabile tenuto dal cittadino, considerandolo un esempio per tutta la comunità. Doni si è congratulato con i nuovi agenti per l'ottimo lavoro d'indagine svolto e per aver saputo gestire al meglio la situazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento