rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Mirandola / Via Pico della Mirandola

Premio Estense Arte, il vincitore è Alfredo Pini

Oggi, 11 dicembre, all’interno della struttura sanitaria di Baggiovara – che ospiterà fino al 31 gennaio 2016 le loro opere – sono stati premiati i 10 finalisti della 2° edizione della ‘Biennale’ di pittura promossa dall'associazione ‘Artisti di Bottega’

Sono 20 le opere pittoriche esposte in ospedale a Baggiovara e realizzate da 10 artisti provenienti da tutta Italia, che hanno partecipato alla seconda edizione della Biennale d'arte contemporanea organizzata dall'associazione culturale 'Artisti di Bottega' . Il Premio Estense Arte quest'anno se lo è aggiudicato Alfredo Pini, artista mirandolese trapiantato a Ferrara, classe 1958, con i due quadri Senso unico e Big bang. Il trofeo – realizzato dalla ceramista specializzata nella tecnica raku, Carla Costantini – è stato consegnato oggi, venerdì 11 dicembre 2015, dalla Direzione sanitaria dell'Ospedale S. Agostino-Estense di Modena, e da Franco Bulfarini, presidente degli 'Artisti di Bottega', alla presenza dell’Assessore del Comune di Modena, Giuliana Urbelli. Seconda classificata Luisa Guidetti, terzo sul podio, Fabio Angelini.

La seconda edizione della Biennale è stata dedicata alla memoria della professoressa Paola Loria, primario di Medicina Metabolica di Baggiovara scomparsa prematuramente nel 2014, una donna e un medico che ha saputo lasciare nei colleghi e nei pazienti un ricordo indelebile della sua umanità e della sua grande professionalità.

In tanti, nel pomeriggio, hanno preso parte all'inaugurazione della mostra collettiva d'arte che accompagnerà utenti, operatori e visitatori della struttura sanitaria modenese fino alla fine di gennaio. Alla cerimonia di premiazione e all'anteprima della mostra hanno preso parte anche diverse autorità tra le quali anche l'assessore regionale alle Attività produttive, piano energetico, economia verde e ricostruzione post-sisma, Palma Costi e l'assessore del Comune di Modena con deleghe alla Coesione sociale, Sanità, Welfare, Integrazione e Cittadinanza Giuliana Urbelli.

“È una grande soddisfazione – sottolinea Anne Marie Pietrantonio, per la Direzione Sanitaria dell'ospedale – ospitare la seconda edizione del Premio Estense Arte. Un’iniziativa importante prima di tutto per la sua unicità, dal momento che è la prima esperienza, a livello nazionale, di un premio d'arte conferito in un ospedale pubblico. Penso che un ambiente di cura arricchito da forme di espressione artistica favorisca il benessere dei pazienti e migliori l’accoglienza delle strutture sanitarie. Ringrazio quindi gli autori per aver scelto questo contesto per esporre le loro opere. Un pensiero va anche al fatto che, quest’anno, il premio è dedicato alla memoria di Paola Loria, una donna medico che è stato in grado di lasciare in eredità a tutta la nostra comunità ospedaliera valori importanti che accompagnano, quotidianamente, il nostro lavoro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Estense Arte, il vincitore è Alfredo Pini

ModenaToday è in caricamento