rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Crocetta / Viale Antonio Gramsci

Viale Gramsci, i residenti di nuovo in strada per i presidi serali anti-degrado

Ieri sera alcuni cittadini si sono trovati in strada, all'inizio del viale, per sensibilizzare sul tema dello spaccio e del mancato rispetto delle regole di convivenza. Si replica la settimana prossima

E' ripartita ieri sera, alle 21, la mobilitazione di alcuni residenti di viale Gramsci contro il degrado e lo spaccio. Non una protesta aperta e palese, quanto piuttosto un presidio per sensibilizzare autorità e cittadinanza sul problema della microcriminalità che da ormai troppo tempo affligge il viale e le zone limitrofe.

Non a caso i cittadini, alcune decine, si sono riuniti davanti alle panchine accanto alla Farmacia Comunale, luogo abitualmente utilizzato dai pusher che presidiano l'area. La riunione in strada è stata un momento di confronto, cui hanno preso parte anche alcuni esponenti politici locali.

L'obiettivo dei residenti è anche quello di raccogliere firme. almeno 130, per presentare all'Amministrazione una istanza con interventi specifici suggeriti per tentare di debellare la delinquenza. Come noto, ad affliggere i residenti del viale sono da un lato i comportamenti di balordi e ubriachi che orbitano intorno ad alcuni negozi etnici, dall'altro il tema dello spaccio di droga che prosegue senza sosta nonostante numerosi interventi delle forze dell'ordine e una lista senza fine di arresti e denunce.

L'iniziativa di ieri sera non è la prima di questo genere - si ricorderanno le passeggiate notturne degli scorsi anni - e i cittadini organizzatori hanno già comunicato che la serata sarà riproposta anche la prossima settimana, verosimilmente sempre il mercoledì alle ore 21.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Gramsci, i residenti di nuovo in strada per i presidi serali anti-degrado

ModenaToday è in caricamento