rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca

Primarie centrosinistra: dieci i comitati vendoliani attivi a Modena

Soddisfatto il coordinatore provinciale Sel Giuseppe Morrone: "A differenza degli altri candidati, abbiamo pochissime risorse economiche a disposizione, ma mettiamo in campo tanta passione e partecipazione"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Sono dieci i comitati territoriali e tematici sorti negli ultimi giorni in tutto il territorio della provincia di Modena - e almeno altrettanti si presenteranno nei prossimi giorni - a sostegno della candidatura di Nichi Vendola alle primarie del centrosinistra del prossimo 25 novembre.

Le iniziative del Comitato modenese per Vendola, intanto, continuano all'insegna della fantasia: le donne e gli uomini del Comitato, insieme ai firmatari del referendum "l'8 per il 18", ci mettono la faccia (vedi foto in allegato, ndr) e si fanno fotografare con i cartelli della campagna elettorale.
 
"Lavoro senza diritti, oppure Vendola", "Nessuna solidarietà con gli ultimi, oppure Vendola", "La finanza senza regole, oppure Vendola", "Mobilità insostenibile, oppure Vendola", fra gli slogan. 
Intanto per giovedì 8 novembre presso il locale Stile Libero di Via Taglio, a partire dalle 18.30, il Comitato invita i cittadini e le cittadine modenesi a un aperitivo sul tema del welfare, in particolare per donne e giovani. 
Le iniziative del Comitato proseguono durante la settimana, con volantinaggi davanti alle scuole, alle mense, ai mercati e ai luoghi di lavoro.

Giuseppe Morrone, Coordinatore provinciale di Sel, commenta: "Questi giorni dimostrano che fare politica può essere bello e appassionante: dai territori sorgono Comitati per Vendola come funghi; i banchetti come quelli che stiamo facendo sono un'esplosione di creatività e relazioni umane, mentre si propongono contenuti radicalmente alternativi a Monti e Berlusconi; la gente si ferma spontaneamente, firma per i diritti del lavoro e per il reddito minimo garantito, ti fa domande e si fa fotografare con i cartelli per Nichi. A differenza degli altri candidati, abbiamo pochissime risorse economiche a disposizione, ma mettiamo in campo tanta passione e partecipazione".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie centrosinistra: dieci i comitati vendoliani attivi a Modena

ModenaToday è in caricamento