Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Caduti in Guerra / Viale Martiri della Libertà

Spaccio dietro al Teatro Storchi, denunciato un altro richiedente asilo

Un ventenne nigeriano è stato trovato dalla Polizia con diverse dosi di marijuana, mentre aspettava i clienti nel parco Pertini

Nonostante le denunce e gli arresti si susseguano fra la comunità dei richiedenti asilo ospitati in provincia di Modena, il fenomeno dello spaccio di droga continua ad interessare diversi appartenenti a questa categoria, che venendo a contatto con i propri connazionali già presenti sul territorio approfittano delle prospettive di guadagno "facile" per decuplicare il pocket money che rappresenta il loro unico introito. Dopo l'arresto operato due giorni fa dai carabinieri a Vignola, ieri è toccato alla polizia di stato sorprendere un altro richiedente asilo in possesso di diverse dosi di marijuana.

Tutto è nato da un controllo della Volante di Modena nel parco Pertini, l'area alle spalle del teatro Storchi che è teatro da anni di attività illecite. Qui è stato fermato un nigeriano di 20 anni che aveva con sè diversi involucri contenenti cannabis, per un peso complessivo di 26 grammi. Il giovane non è stato colto nell'atto dello spaccio, quindi se l'è cavata con una denuncia a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio dietro al Teatro Storchi, denunciato un altro richiedente asilo

ModenaToday è in caricamento