rotate-mobile
Cronaca Strada Statale 724dir

Viabilità, nuova rotatoria sul Canaletto. E il ponte dell'Uccellino raddoppia

Presentato il progetto della rotatoria sulla Statale 12 che punta a snellire il traffico alle porte di Modena. Lavori per quasi 6 milioni di euro e studio per affiancare un secondo ponte a quello oggi esistente sul Secchia

Una nuova rotatoria sulla statale 12 del Brennero all'incrocio con la strada comunale di Albareto e la strada del ponte dell'Uccellino, che a sua volta potrebbe poi passare a due sensi di marcia. Sono questi gli interventi che saranno realizzati dalla Provincia nell'ambito di un piano che ha come obiettivo lo snellimento dei collegamenti tra Modena, Soliera, Carpi e Mirandola. 

Per realizzare i progetti l'investimento complessivo ammonta a cinque milioni e 800 mila euro, quattro dei quali messi a disposizione della Provincia dalla società Autobrennero, nell'ambito delle risorse destinate agli enti locali per migliorare la viabilità collegata all'autostrada nei territori attraversati. I lavori saranno realizzati per stralci successivi con il primo intervento, quello della nuova rotatoria sul Canaletto, che partirà la prossima primavera, una volta completate le pratiche di esproprio, con un investimento di un milione e 400 mila euro.

«I collegamenti con la città di Modena - sottolinea Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena - rappresentano una criticità per tutto il territorio provinciale, soprattutto quelli tra Modena, Soliera e Carpi. Quotidianamente registriamo code in entrata uscita da Modena sul ponte del Secchia all'innesto tra tangenziale e la provinciale, un problema sul quale intendiamo intervenire snellendo i collegamenti con il Canaletto sul ponte dell'Uccellino che possono rappresentare una valida alternativa, senza trascurare che con la nuova rotatoria sul Canaletto stesso garantiamo una maggiore sicurezza in un incrocio estremamente pericoloso per i collegamenti tra Modena e l'area nord del territorio provinciale. Ora, per completare il piano, occorre reperire le risorse residue per il raddoppio del ponte dell'Uccellino attualmente allo studio». Uccellino-storica-2-2

La nuova rotatoria ha un costo complessivo di un milione e 400 mila euro e sarà pronta entro l'autunno del 2016; sarà larga 45 metri con una sede stradale di dieci metri; nell'ambito del progetto sono previsti anche una nuova rampa lungo al strada del ponte dell'Uccellino in direzione di Soliera e l'adeguamento della comunale per Albareto, poi opere complementari, lo spostamento di interferenze telefoniche e delle tubazioni di gas e acqua, opere di ripristino vegetazionale e il riposizionamento della maestà votiva presente all'incrocio con la strada per Albareto.

I tecnici della Provincia e del Comune di Modena stanno effettuando le verifiche per definire la soluzione più idonea: tra le ipotesi c'è quella di utilizzare il ponte bailey situato nei pressi della linea dell'alta velocità ferroviaria che sarà affiancato al ponte dell'Uccellino al fine di consentire la circolazione a doppio senso di marcia eliminando il semaforo attuale. Il progetto prevede anche l'innalzamento dei due ponti di circa 80 centimetri  riducendo la frequenza delle chiusure dell'infrastruttura a causa delle piene del Secchia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità, nuova rotatoria sul Canaletto. E il ponte dell'Uccellino raddoppia

ModenaToday è in caricamento