rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Parco Ferrari

Concerto di Vasco, in campo la Protezione Civile per accogliere 100mila fan

Condivisi con la Prefettura i principali filoni d’intervento in vista del concertone 2017: viabilità e parcheggi, sicurezza, presidio sanitario. Sarà coinvolta anche la Protezione civile

Viabilità e parcheggi, sicurezza, presidio sanitario: sono i tre principali filoni di intervento sui quali si concentrerà il lavoro organizzativo in vista del concerto di Vasco Rossi al Parco Ferrari di Modena in programma nell’estate del 2017. I tre ambiti d’intervento sono stati condivisi dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli e dal prefetto Michele Di Bari in un incontro di oggi, lunedì 16 maggio, convocato dalla Prefettura con i rappresentanti del Comune (gli assessori all’Ambiente Giulio Guerzoni e ai Lavori pubblici Gabriele Giacobazzi), della Commissione provinciale di Vigilanza per i pubblici spettacoli e dei Vigili del Fuoco per definire le modalità di lavoro che nelle prossime settimane vedranno all’opera i gruppi di tecnici.

I canoni organizzativi di una manifestazione che, secondo le previsioni, richiamerà oltre 100 mila persone saranno quelli di un grande evento di Protezione civile, con il coinvolgimento quindi del Dipartimento e dell’Agenzia regionale. Nel frattempo, il Comune si rapporterà con gli organizzatori del concerto per definire un Piano tecnico e produrre tutti gli atti necessari alle autorizzazioni. Con gli organizzatori, inoltre, sarà stipulata una Convenzione per garantire la tutela del parco e degli arredi pubblici.

La manifestazione avrà come perno, appunto, il Parco Ferrari, ma l’area interessata agli approfondimenti tecnici è quella del raggio di circa 4 chilometri individuata anche per i parcheggi e per la definizione dei percorsi pedonali e dei collegamenti con la zona del concerto. In tutta quell’area, quindi, sarà necessario garantire la sicurezza e il presidio sanitario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto di Vasco, in campo la Protezione Civile per accogliere 100mila fan

ModenaToday è in caricamento