rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

Piazza San Pietro, la delegazione modenese in visita a Papa Francesco

Una delegazione di volontari e tecnici della Protezione civile comunale, insieme al sindaco Muzzarelli e all’assessore Guerzoni sono stati ricevuti dal Papa

Una macchia gialla nel cuore di piazza San Pietro. Così sono apparsi i volontari e tecnici del Gruppo comunale di Protezione civile di Modena ricevuti da Papa Francesco nel corso di un’udienza generale questa mattina, mercoledì 24 settembre. Presente anche il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli insieme a moglie e figlia e l’assessore alla Protezione civile Giulio Guerzoni.

Nel suo discorso, il Papa ha salutato i volontari della Protezione civile di Modena, ha parlato di dialogo interreligioso, con riferimento all’Albania, e ha sottolineato l’importanza di essere vicini ai più deboli, ricordando la tragedia causata dall’ebola.

La delegazione modenese, composta da 50 persone in rappresentanza degli oltre 400 iscritti al Gruppo comunale di Protezione civile cittadina, aveva richiesto di essere ricevuta dal Papa per portare un pezzo di Modena, un sentito senso della terra e della comunità locale emersi con particolare forza nei recenti episodi emergenziali del terremoto e dell’alluvione. “Dopo queste intense esperienze – recita la richiesta – ciascuno di noi ha sentito ancora più forte lo slancio per  indossare una divisa, che è di colore giallo e blu, durante gli interventi di ‘emergenza’, la stessa che ci spinge a vivere ogni giorno come donne e uomini di buona volontà”.

A Sua Santità è stata fatta pervenire in dono una serie di prodotti tipici locali messi a disposizione da “Piacere Modena”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza San Pietro, la delegazione modenese in visita a Papa Francesco

ModenaToday è in caricamento