Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Presa a pugni dall'ex fidanzato fuori dal lavoro, denunciato un 31enne

Minacce e lesioni personali nei confronti della ex fidanzata: questa l'accusa per un cittadino georgiano individuato dopo i fatti dagli agenti di Polizia di Carpi

La Volante del Commissariato di Carpi è intervenuta ieri presso una struttura alberghiera cittadina a seguito di una aggressione subita da una dipendente ad opera dell’ex fidanzato, un cittadino georgiano di 31 anni, che si era poi allontanato facendo perdere le proprie tracce. La donna era stata colpita al volto con dei pugni mentre si trovava all’interno del parcheggio della struttura ed era stata minacciata di morte. Recatasi in Pronto Soccorso era stata dimessa con prognosi di 6 giorni.

Acquisiti gli elementi di prova, tra cui le immagini del sistema di video sorveglianza dell’albergo, gli agenti hanno potuto accertare i fatti e la violenza inferta dall’aggressore alla sua vittima. Il georgiano è stato pertanto denunciato in stato di libertà per il reato di minacce e lesioni personali.

Purtroppo lo straniero non era nuovo a questi episodi: all’inizio dell’anno la Volante di Carpi era intervenuta per fatti analoghi. Per questo il Questore di Modena ha emesso nei suoi confronti un provvedimento di ammonimento, una prima snazione nella scala di quelle previste dalla recente normativa in fatto di stalking.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presa a pugni dall'ex fidanzato fuori dal lavoro, denunciato un 31enne

ModenaToday è in caricamento