rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Quattro agenti fuori servizio ritrovano un veicolo rubato e una donna scomparsa

In una sola sera quattro agenti, non di turno, individuano un veicolo rubato e una signora di cui si erano perse le tracce dalla mattina

Erano fuori servizio, tre operatori della Polizia locale e uno della Polizia di Stato, ma hanno comunque deciso di verificare due segnalazioni ricevute nella stessa giornata, contribuendo così, in una sola sera, prima al recupero di un furgone rubato e poi, soprattutto, al ritrovamento di una donna la cui scomparsa era stata denunciata nel pomeriggio in un paese della provincia. La donna, di 59 anni, era nell'abitacolo della propria auto, sdraiata sui sedili posteriori e come assopita, coperta da una giacca nera, e quindi non visibile all'esterno. Gli agenti però hanno illuminato l'interno dell'auto e, una volta rinvenuta, l'hanno identificata e affidata ai sanitari del 118, dopo aver informato i familiari.

È successo tutto nella serata di lunedì 20 marzo. I quattro erano insieme e stavano attraversando il quartiere Sacca poco prima delle 22 quando, insospettiti dal passaggio di un furgone, privo del vetro del montante anteriore destro, diretto in via La Marmora, hanno deciso di effettuare un controllo nella limitrofa zona industriale. A motivare la scelta degli operatori è stato soprattutto il ricordo di una segnalazione diffusa nel pomeriggio che riferiva il furto di un furgone modello Fiat Ducato, lo stesso del veicolo in transito notato. Giunti in via Delle Nazioni, gli agenti hanno individuato il mezzo posizionato nell'area di sosta davanti al complesso industriale New Holland; né dentro al furgone né in prossimità sono state trovate persone. Grazie alla verifica del numero di targa gli operatori hanno potuto accertare che il veicolo era proprio quello della denuncia.

In attesa dell’arrivo di una pattuglia, i quattro operatori hanno annotato sia le targhe di alcuni veicoli in sosta nell'area sia il transito di una Peugeot 207. Non essendoci tuttavia elementi per ulteriori controlli, la sopraggiunta pattuglia ha provveduto esclusivamente al recupero del mezzo rubato.

Poco dopo mezzanotte, i quattro agenti, sempre liberi dal servizio, sono stati informati della scomparsa di una signora di 59 anni; la denuncia era stata sporta nel pomeriggio dal marito, presso la stazione dei Carabinieri, in un paese della provincia. Nella segnalazione si specificava che la donna era stata vista l’ultima volta proprio alla guida di una Peugeot 207. Ricordando il modello del veicolo annotato qualche ora prima, gli operatori hanno fatto nuovamente ritorno in via Delle Nazioni rilevando la presenza della Peugeot in sosta. Nell'abitacolo, sui sedili posteriori, in posizione fetale, si trovava una donna coperta da una giacca nera; ai suoi piedi era presente una borsa di plastica contenente diverse scatole di medicinali, alcune delle quali aperte e con blister vuoti. In un primo momento, nonostante le sollecitazioni e la luce puntata al volto, la donna non ha dato segnali di reazione. Poi, una volta rinvenuta, ma ancora molto provata, è stata solo in grado di consegnare spontaneamente la propria carta d'identità che ne ha permesso quindi l'identificazione proprio con la persona scomparsa.

Sul posto è intervenuta l’ambulanza che prendeva in carico la signora per accertarsi delle condizioni di salute. La Polizia di Stato, informata del ritrovamento della donna, ha avvertito i familiari che ne hanno revocato la denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro agenti fuori servizio ritrovano un veicolo rubato e una donna scomparsa

ModenaToday è in caricamento