rotate-mobile
Cronaca Nonantola

Nonantola: smistava droga per conto dei clan di Scampia, arrestato

Eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di Raffaele Casaburi, 41 anni, volto noto del traffico internazionale di cocaina per conto dei clan camorristici attivi sul territorio modenese

Gli operatori della prima sezione della squadra mobile di Modena, nella serata di ieri, hanno dato esecuzione a un'ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Napoli nei confronti del 41enne Raffaele Casaburi. L'uomo, prelevato dalla sua abitazione a Nonantola, non ha opposto resistenza ed è stato condotto al carcere di Sant'Anna dove dovrà scontare una pena di 8 anni di reclusione in seguito a una condanna definitiva per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga.

Considerato uno dei terminali dei clan camorristici di Scampia per la vendita di cocaina a Modena e provincia presso gli italiani, l'uomo era stato individuato negli anni scorsi dagli agenti della Dda di Napoli durante l'"Operazione Gargamella". La sua funziona era quella di raccogliere lo stupefacente per poi smistarlo ai vari spacciatori aderenti all'organizzazione criminale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonantola: smistava droga per conto dei clan di Scampia, arrestato

ModenaToday è in caricamento