rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Carpi / Via Franklin Delano Roosevelt

Carpi: rapina in banca senza armi, bottino di 30mila euro

Il primo bandito si è presentato come un normalissimo cliente dal direttore per poi dichiarare i propri propositi e ottenere l'ingresso del complice che ha fatto razzia di contanti dalla cassaforte. Sul colpo indagano i carabinieri

Completamente disarmati, due uomini hanno rapinato la filiale della Banca Centro Emilia di via Roosevelt a Carpi facendosi consegnare la somma di 30mila euro in contanti. Questa la dinamica della rapina che si è svolta ieri pomeriggio intorno alle 15.15. Il primo dei due banditi si è finto un normale cliente, è entrato a volto scoperto nella succursale ed è riuscito a farsi ricevere dal direttore: solo a quel punto ha fatto intendere di voler rapinare la banca e, a quanto risulta senza armi, ha ottenuto l'ingresso del complice, un uomo dal volto travisato anch'egli senza armi.

La coppia ha costretto il direttore ad aprire la cassaforte e a prendere i circa 30mila euro contenuti all'interno. I due rapinatori, prima di allontanarsi col bottino, hanno legato con delle fascette i polsi di un cliente appena entrato. Sul colpo indagano i carabinieri. L'ipotesi è che l'uomo entrato per primo nella banca, con il volto perfettamente visibile, non abbia precedenti penali e non sia del posto non temendo di essere inquadrato dall'impianto di videosorveglianza dell'istituto di credito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi: rapina in banca senza armi, bottino di 30mila euro

ModenaToday è in caricamento