rotate-mobile
Cronaca Castelfranco Emilia / Corso Martiri

Rapine in banca, lo stesso uomo colpisce prima a Modena poi a Castelfranco

Dopo aver intascato un magro bottino di 50 euro l'altro ieri in viale Storchi, lo stesso malvivente ha tentato la stessa mossa nel pieno centro di Castelfranco. Indagano i Carabinieri

Con la stessa dinamica improvvisata e un poco goffa, il rapinatore che mercoledì aveva derubato la filiale modenese Credem di viale Storchi ha colpito anche ieri a Castelfranco Emilia. Sempre in prossimità della chiusura per la pausa pranzo, l'uomo è entrato a volto scoperto nei locali della Cassa di Risparmio di Cento, nel centralissimo Corso Martiri. Dopo aver estratto lo stesso cutter ha minacciato gli addetti alle casse, intimando loro di consegnare il denaro.

Ma a Castelfranco così come a Modena (e così come in tutta Italia) è in funzione la cassa temporizzata, che permette ai cassieri di non custodire le banconote allo sportello e che richiede tempi calcolati e non certo brevi per la riscossione. Ieri l'uomo ha desistito senza intascare nulla ed è uscito dalla banca così come era entrato. 

Il fatto è stato denunciato ai Carabinieri, che hanno appurato dalle immagini della videosorveglianza che si trattava dello stesso rapinatore. Le indagini sulla sua persona proseguono a spron battuto.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine in banca, lo stesso uomo colpisce prima a Modena poi a Castelfranco

ModenaToday è in caricamento