rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Marzaglia / Via Emilia Ovest

Rapinò la Bsgsp di via Emilia Ovest, arrestato a Vercelli

La Squadra Mobile di Modena ha dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per l'autore di una rapina consumatasi l'anno scorso: l'arrestato aveva all'attivo diversi precedenti

Alla fine, non è riuscito a sfuggire alla lunga mano della giustizia. Il 45enne leccese M. G., i 17 febbraio 2011 rapinò l'Agenzia P del Banco San Geminiano e San Prospero di via Emilia Ovest: stamattina, il malvivente, originario di Lecce, è stato tratto in arresto dalla Squadra Mobile di Modena a Vercelli in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Modena. Il giorno della rapina, l'uomo si presentò in banca aggredendo il cassiere procurandogli lesioni (ferite guaribili in 7 giorni) per impossessarsi di 550 euro in contanti. Dalle indagini avviate immediatamente dagli operatori della Mobile, grazie anche all’acquisizione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza della filiale, è stato identificato M.G., soggetto gravato da un elevato numero di precedenti penali proprio per il reato di rapina a danno di diversi istituti bancari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinò la Bsgsp di via Emilia Ovest, arrestato a Vercelli

ModenaToday è in caricamento